Tuoro sul Trasimeno

Progetto Carita scontro spreco alimenti

"Il progetto 'Mangiare è un diritto e un atto ambientale. Non sprecare è un dovere' nasce da lontano, da quando tre anni fa abbiamo iniziato, con i volontari, a ritirare ogni sera le eccedenze alimentari presso vari esercizi commerciali e ridistribuirle la sera stessa alle famiglie del 'Villaggio della Carità - Sorella Provvidenza": lo ha ricordato il direttore della Caritas diocesana di Perugia-Città della Pieve, il diacono Giancarlo Pecetti, alla presentazione di questo progetto, durante l'annuale festa dei volontari dell'Emporio "Tabgha". Nel corso dell'incontro è stato benedetto l'automezzo attrezzato per il recupero delle eccedenze alimentari donato alla Caritas dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, oltre a presentare un progetto cofinanziato dalla Commissione europea nell'ambito del programma comunitario Life, coordinato dal dipartimento di Ingegneria dell'Università di Perugia, che ha come obiettivo la riduzione dello spreco alimentare.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie